La barriera linguistica

Come forse alcuni di voi sanno, questa non è la nostra primissima esperienza da emigrati. Andrea ha vissuto un anno in Olanda, io invece ho solo tentato con Berlino.
Il mio inverno berlinese è stato, come si suol dire, breve ma intenso. Non mi mancavano contatti e amicizie, ma avevo grosse difficoltà quando si trattava di interagire con l’esterno: non trovavo nemmeno il coraggio di lasciare il mio CV nei negozi. Anche solo entrare dal fotografo, per farmi scattare la foto da apporre in cima, richiese in pratica una mattinata di training autogeno.
Mi sembrava che, in quel melting pot che è Berlino, per me, che la lingua la parlavo sì, ma non alla perfezione, non ci fosse proprio posto. La mia paranoia arrivava al punto che preferivo negozi e ristoranti gestiti da cinesi o turchi, semplicemente perché lì non sarei stata l’unica a parlare un tedesco un po’ stentato.
Domenica scorsa alla frontiera in aeroporto siamo stati accolti da un’agente dai tratti asiatici, e fin qui nulla di insolito. La cosa che mi ha veramente sorpresa è stata il suo marcato accento nel parlare inglese. E ho pensato che forse qui dal punto di vista linguistico le cose andranno un po’ meglio. Per ora l’esperienza mi sta dando ragione: da queste parti, non solo sembrano avvezzi ad aver a che fare con chi parla “diverso”, ma spesso sono loro stessi a sfoggiare accenti improbabili, anche se (come la signora doganiera) ricoprono cariche che lavorano a contatto col pubblico. E questa cosa a me sta piacendo tanto.

O forse, molto più semplicemente, l’inglese è facile e il tedesco difficile 😀

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s